In ricordo del prof. Romeo De Maio

Cari amici, cari colleghi,

è con grande tristezza che comunico la morte, avvenuta questa mattina, di Romeo De Maio, storico dell’età moderna e del cristianesimo, che molti tra noi hanno frequentato o conosciuto e dal quale tutti abbiamo molto imparato.

Laureatosi sia in Teologia sia in Lettere, fu discepolo di Domenico Mallardo, Paolo Brezzi, Ernesto Pontieri e Pio Paschini. Altrettanto significative furono le frequentazioni di studiosi insigni come Edmond Lamalle, Miquel Battlori, Hubert Jedin e Delio Cantimori, a cui in particolare rimase profondamente legato fino al 1966, anno della sua improvvisa scomparsa. Negli anni Sessanta fu Direttore della Scuola Vaticana di Biblioteconomia e scriptor latinus della Biblioteca Vaticana; poi guest of honour al Warburg and Courtauld Institutes; in seguito, professore ordinario di Storia moderna nell’Università di Salerno e, dal 1982, di Storia del Rinascimento, Storia del Cristianesimo e Storia moderna nell’Università di Napoli Federico II.

Nel corso di sei lunghe decadi di densa produzione storiografica, Romeo De Maio ha percorso itinerari di ricerca poco frequentati o addirittura inesplorati; ha segnalato alla comunità scientifica documenti e manoscritti inediti, rari o peregrini; ha inciso profondamente sul rinnovamento della storiografia italiana e del suo lessico; è stato, inoltre, un punto di riferimento privilegiato per le storiografie di altri paesi, soprattutto di Spagna e Germania, in cui l’influsso della sua opera si fa sentire specialmente con un classico come Michelangelo e la Controriforma (Roma-Bari, Laterza, 1978).

I funerali si terranno domani, 18 dicembre 2018, alle ore 11.00, nella basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio (Napoli).

Stefano Zen

Per ulteriori approfondimenti è diponibile on line un profilo della sua attività di storico:

Stefano Zen, De Maio, Romeo, in Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo, 2018 http://www.ereticopedia.org/romeo-de-maio

Si rinvia al sito del centro di studi sorani dove si dà ampiamente la notizia della sua morte:

http://www.centrodistudisorani.it/it/notizie/140-e-deceduto-questa-mattina-a-nap

 
RocketTheme Joomla Templates

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando sul tasto "Accetto" si permette il loro utilizzo. Per maggiori informazioni sui cookies e sulle modifiche alle impostazioni del browser per bloccarli, consultare la cookie policy.

Accetto utilizzo dei cookies Chiudi il banner