Blog degli studenti
Appello della V G per Città della Scienza

lacrima-corretta sito web

 

Noi, alunni della V G, dopo aver letto la circolare a firma del dirigente scolastico, sull’incendio di Città della Scienza, abbiamo provato un senso di angoscia: ne abbiamo parlato e abbiamo deciso di non essere passivi. Non vogliamo subire, ma reagire e collaborare al progetto di ricostruzione di uno dei simboli della cultura e del progresso nella nostra città.

Vogliamo lanciare dai banchi di scuola  una battaglia contro chi ha distrutto un pezzo della nostra cultura, bruciandola!
Abbiamo scelto come logo quest'occhio, che vuole significare che noi tutti non possiamo consentire che sia “gettato” un velo sull'accaduto. L’incendio di Città della Scienza ci ha fatto, per l'ennesima volta, versare “lacrime di sangue” su questa splendida città.

Noi non ci vogliamo chinare di fronte alle fiamme della malvagità.

Costruiamo tutti insieme un rimedio al fuoco distruttivo!

Siamo sicuri che la stessa voglia di riscatto sia scaturita anche in voi.

Con una raccolta fondi potremo ricostruire quello che ci è stato loscamente sottratto.

E’ per questo che chiediamo di partecipare a tutti gli studenti, ai docenti e ai collaboratori, per far sì che questa città da sogno non diventi un luogo da incubo!

Non vogliamo sottostare alle regole di chi crede di rappresentare i “più forti” perché siamo noi giovani i più forti.

Non lasciamoci scoraggiare, uniamoci INSIEME PER CITTA’ DELLA SCIENZA!

Se siete d’accordo con noi, vi chiediamo di cliccare su "Mi piace" per accedere alla pagina facebook “Studenti per città della scienza” e invitare tutti i vostri amici a seguirci in questa battaglia.

mi piace

 


RocketTheme Joomla Templates

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando sul tasto "Accetto" si permette il loro utilizzo. Per maggiori informazioni sui cookies e sulle modifiche alle impostazioni del browser per bloccarli, consultare la cookie policy.

Accetto utilizzo dei cookies Chiudi il banner